Miriel

Miriel, unica figlia di Tar-Palantir, re di Numenor e di Tar-Silwen, sua sposa, nacque ad Armenelos, la capitale del grande regno degli uomini dell’Ovest, nell’anno 3117 della Seconda Era. Era ritenuta la più bella donna della sua epoca, dotata di una capigliatura bionda (insolita fra i Numenoreani) e degli occhi chiari comuni fra la sua gente. Così è descritta nel Ciclo del Marinaio:

La sua bellezza era simile alla chiara notte estiva, quando alta splende Ithil sulle bianche montagne di Avallone; luminosa era in lei la bianca luce di Earendil, ché era nata durante la notte di mezza-Estate, quando Vingilot lasciava cadere le sue lacrime argentate sulle terre dei mortali. […] Molti furono coloro che si chiesero se Lorien non avesse confuso le loro menti mortali, mostrando la bellezza di Varda, sposa di Manwe e regina dei Valar, ché mai si era visto in quel luogo un simile chiarore, uguale a quello emanato dalle più nobili stelle del creato. Assorti, ciascuno nel proprio silenzio, i presenti non riuscivano a distogliere il loro sguardo dal viso della principessa, mentre i pensieri vagavano confusi e commossi da tanta bellezza.

Era perciò imparentata alla lontana con Erfea, essendo questi erede della linea di Atanalcar, quarto e ultimo figlio di Elros Tar-Minyatur, mentre lei discendeva dal figlio primogenito del primo re di Numenor, Vardamir Nolimon. I due si incontrarono per la prima volta nel 3132 nei giardini di Armenelos. Le tragiche vicende della sua vita la rendono uno dei personaggi più commoventi della Seconda Era.

Nel Silmarillion, infatti, Tolkien spiega come ella, alla morte del padre, fosse stata costretta a sposare suo cugino Ar-Pharazon, contro la sua volontà e contro la legge di Numenor, che proibiva matrimoni fra consanguinei. Un’altra breve nota descrive la sua morte, avvenuta durante la Caduta. Altri dettagli sulla sua vita non sono noti.

Per questa ragione ho deciso di farne uno dei personaggi principali dei miei racconti: mi aveva affascinato questa principessa, costretta a sposare un uomo caratterialmente e politicamente diverso da lei, che invece apparteneva ai Fedeli, cioè ai Numenoreani che continuavano a venerare i Valar e a rispettare gli Eldar. Volevo capire, inoltre, perché era avvenuto il suo matrimonio: certamente per rendere la posizione del nuovo re più forte agli occhi dei suoi sudditi, ma questa spiegazione nulla diceva a proposito di Miriel stessa. Come aveva vissuto questo legame? Aveva amato qualcuno prima di sposare suo cugino? Ho così tentato di immaginare la vita giovanile di Miriel, negli anni che precedettero la morte del padre: l’incontro con Erfea rappresenterà per lei la speranza di un cambiamento possibile che sarà destinato però al fallimento e alla rovina, rispettando così la successione degli eventi del Silmarillion.

1

img507

Suggerimenti di lettura:

Una rosa nel vento – Miriel

La più bella delle Numenoreane. Miriel

Illustrazione – L’eroismo di Miriel

Ritratti – Miriel ed Erfea…e un nuovo racconto

Storia di Miriel – Una promessa mancata

Storia di Miriel – Un’ascesa al trono contrastata

Storia di Miriel – La minaccia di Pharazon

Storia di Miriel – Una festa a lungo attesa…

Post-scriptum su Miriel

14 pensieri riguardo “Miriel

  1. mi immagino un rapporto di costrizione quasi lei fosse una schiava e pure disprezzata dalla maggior parte degli Uomini del Re. Ci saranno altri personaggi in arrivo e anche un’interferenza dell’Anello? Ti sento molto affezionato ad Erfea

    Piace a 1 persona

    1. In effetti Miriel non amava affatto il marito ma non era stato in grado di opporglisi…per ragioni che poi spiegherò. Arriveranno altre biografie di personaggi del Ciclo del Marinaio, e anche altri dettagli su Erfea, al quale, come giustamente hai notato, sono molto affezionato.

      "Mi piace"

  2. e come poteva opporsi all’enorme carisma che esercitava sulla maggior parte di Numenor e dal modo in cui hai raccontato le cose mi aspetto grandi eventi (Amaldil ci sarà?). Ma per il futuro (anche lontano va bene, sono molto paziente) farai anche un post sugli Anelli del Potere?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...